CAMBIARE PUNTO DI VISTA. l’importanza della comunicazione nelle questioni ambientali.

DATA: sabato 11 maggio 2019
ORA: Dalle 10.00 alle 11.00
LOCATION: Canale di Tenno – Centro Gorfer
EVENTO: Workshop
COSTO: Gratuito

CAMBIARE PUNTO DI VISTA. l’importanza della comunicazione nelle questioni ambientali.

“Fare” è certamente importante, ma altrettanto importante è “Comunicare”.
Come proporre punti di vista differenti sulle problematiche ambientali in modo da coinvolgere e invitare all’azione.

IO NON HO PAURA DEL LUPO

Un’associazione formata da abitanti e lavoratori della montagna, cittadini, appassionati e professionisti della natura, con lo scopo di favorire la conservazione e la convivenza tra il lupo e le attività umane.

Nel maggio 2016, dopo una serie di attacchi mediatici a livello nazionale sul “pericolo” che il lupo avrebbe costituito per gli abitanti della Val Taro, in alto Appennino Settentrionale, un gruppo di abitanti della zona ha deciso di rispondere attivamente, riunendosi in una associazione il cui nome è la propria dichiarazione di intenti: “Io non ho paura del lupo”.

L’associazione, fin dalla nascita, è attiva su diversi fronti: la divulgazione di informazioni corrette sul lupo e sulla grande fauna in un contesto che favorisca la convivenza con le attività umane, nel portare avanti progetti di monitoraggio del lupo in Appennino e sulle Alpi attraverso metodi di indagine non invasivi, e in campagne di comunicazione attraverso mezzi tradizionali e multimediali
tramite una piattaforma social con oltre 25.000 followers allo scopo di pubblicare quotidianamente materiale informativo, fornendo spunti di riflessione e aprendo la discussione per un pacifico confronto.

Organizza dei campi didattici riservati ai propri associati, coniugando esperienze all’aria aperta e attività formative, grazie alla partecipazione di esperti.
Organizza eventi dedicati ai cittadini, agli allevatori e a tutti i portatori di interesse che possono entrare in conflitto con il lupo e gli altri selvatici.
Condivide l’esperienza di vita dei suoi associati, dai monti alle città, cercando di favorire il rispetto della natura.

In circa tre anni di attività i risultati ottenuti, il numero di persone provenienti da tutta Italia portate a vivere i territori “caldi” per il lupo, le giornate dedicate a mostrare tecniche per la protezione degli animali domestici, così come i giorni trascorsi sulle tracce del lupo e degli altri animali selvatici sono stati tali che non erano assolutamente prevedibili all’atto della costituzione dell’associazione, superando ogni aspettativa.

PARTNERS

© Copyright 2019 - 3PARENTESI OUTDOOR SSDaRL - PI 05118550283 | Privacy Policy | Cookie Policy